DG VAL

Dove Siamo

Via dell'Umiltà 33

La sede della Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale di Via dell’Umiltà 33, nel rione Trevi a Roma, ospita gli uffici tecnici della Direzione in un palazzetto ottocentesco che presenta una decorazione in pietra a  finte bugne nella parte bassa ed eleganti cornici marcapiano poste a ripartire con essenziale sobrietà la facciata.

 

Il nome della via, risalente alla sistemazione del pontefice Paolo V nel 1611, si deve alla presenza nella stessa strada di una chiesa dedicata a S. Maria dell’Umiltà con annesso monastero, edificati tra il 1601 e il 1613 su impulso di Francesca Baglioni, figlia di Caterina de’ Medici, che volle farne un luogo di austerità e clausura per nobildonne decadute. Il convento, sottoposto alla regola domenicana, divenne ben presto uno degli organismi di maggior pregio della città, dotato di un considerevole patrimonio che consentì all’ istituto di attuare una serie di importanti ampliamenti nel corso del tempo.

Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale
Via dell’Umiltà 33
00187 Roma
Tel. 06 696541

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn