DG VAL

Grandi Eventi

Manifestazioni


Ogni anno, su tutto il territorio nazionale, il MiBAC organizza delle manifestazioni che coinvolgono tutti i suoi Istituti centrali e periferici, oltre alle Regioni e Province autonome, nello spirito della piena cooperazione tra le varie istituzioni pubbliche e private. In queste occasioni di incontro con il pubblico, viene valorizzata l’identità della cultura italiana attraverso  manifestazioni di respiro nazionale e internazionale.

Tra i più importanti appuntamenti annuali:

  • San Valentino
  • Festa della Donna
  • Settimana della Cultura
  • Notte dei Musei
  • Giornate Europee del Patrimonio
  • Domenica di carta
  • Giornata Mondiale dell’Alimentazione
  • Musei in musica
  • Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità


Queste iniziative rappresentano un importante veicolo per la promozione della conoscenza dell’arte e della cultura italiane e un metodo efficace per consolidare i rapporti con il territorio e con i cittadini ed incentivare la fruizione dei beni culturali.

Si tratta di occasioni che contribuiscono ad accrescere la visibilità dei luoghi della cultura anche grazie ad un accurato e capillare progetto di comunicazione rivolto a tutti i tipi di pubblico.

Questi appuntamenti costituiscono dunque un’opportunità e uno stimolo per il territorio e per il pubblico. Per il primo, infatti, possono essere un’occasione per presentarsi in veste meno “protocollare”, più vicina all’utente per linguaggi e tecniche di comunicazione, sempre più spesso legate all’utilizzo delle nuove tecnologie; per il secondo, rappresentano momenti di aggregazione e di condivisione sui temi della cultura declinata in tutte le sue forme.

 


 

Fiere

Un metodo efficace per far conoscere le attività e i progetti innovativi realizzati dal MiBAC è la partecipazione alle fiere di settore. Anche in questo caso, il MiBAC si propone di raggiungere vaste e diversificate categorie di pubblico (scuole, imprese, privati cittadini, altri enti pubblici e privati), al quale sono presentati di volta in volta alcuni dei numerosi comparti di attività.

Il contesto fieristico, per sua natura aperto a tante categorie di pubblico dagli interessi disparati, favorisce lo scambio informale di notizie al cittadino, la distribuzione di materiali informativi, la possibilità di partecipare a tavole rotonde, incontri tecnici, seminari, laboratori destinati a esperti, professionisti, mondo della scuola e della ricerca, operatori, semplici curiosi.

La dimensione di per sé estraniante del luogo fieristico richiede l’allestimento di spazi espositivi che agevolino il pubblico nel reperimento delle informazioni e comunichino un’immagine dell’Amministrazione accattivante e vicina al cittadino. Da qui deriva l'attenzione progettuale e la cura posta nella realizzazione di ambienti sempre nuovi per modularità e spazi di sosta che stimolino il pubblico ad entrare, informarsi, dialogare in clima di grande accoglienza.

L’individuazione delle fiere a cui partecipare è dettata dalla tipologia delle attività istituzionali di tutela, restauro, comunicazione e dagli interessi di settore (monumenti, archivi, biblioteche, patrimonio storico-artistico, cinema, teatro, spettacolo, paesaggio) che ogni anno si vogliono evidenziare.

La Direzione cura tutti gli aspetti della partecipazione del MiBAC ad alcune importanti esposizioni tra cui si ricordano:

  • BIT, Borsa Internazionale del Turismo - Milano
  • Salone dell’Arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali e Ambientali - Ferrara
  • FORUM PA – Forum della Pubblica Amministrazione - Roma
  • Lu.Be.C – Digital Tecnology - Lucca
  • COM-PA - Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese - Milano
  • ABCD - Salone italiano dell'educazione - Genova
  • Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico - Paestum

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn