DG VAL

titolo notizie

Articolo 9 della Costituzione. Al via le iscrizioni all’edizione 2013-2014 del Progetto e Concorso Nazionale

LogoPrende avvio, con l'anno scolastico 2013-2014, la seconda edizione del Progetto e Concorso Nazionale Articolo 9 della Costituzione, organizzato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca- Direzione Generale Ordinamenti Scolastici e Autonomia Scolastica, dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche, e da Rai Educational, ispirato all’Articolo 9 della Costituzione italiana «La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione» e rivolto alle scuole secondarie di secondo grado e alle classi terze delle scuole secondarie di primo grado.

In occasione del centenario della Prima guerra mondiale, il progetto ha voluto raccogliere una sfida importante: la valorizzazione del patrimonio culturale della memoria storica, fondamentale strumento di crescita e di formazione, imprescindibile chiave di lettura della storia passata e di quella attuale.

Le iscrizioni sono aperte, direttamente online nel sito www.articolo9dellacostituzione.it, fino al 15 novembre 2013.

Questa seconda edizione si è resa quasi obbligatoria a fronte dell’entusiastico riscontro ricevuto lo scorso anno da parte delle scuole, non solo in termini di adesione (oltre 10.000 gli studenti iscritti), ma anche di partecipazione attiva, e dinanzi al prezioso incrocio di sinergie attivato dal progetto, che ha segnato una vittoria nel campo della collaborazione fra istituzioni pubbliche e private, coinvolte non solo in una condivisione di intenti ma anche in un comune sforzo progettuale e organizzativo.

Fondazione Benetton Studi Ricerche, da oltre venticinque anni centro studi e ricerche sul paesaggio, con un’attenzione particolare per il mondo della scuola, ha trovato nei Ministeri dell’istruzione e dei Beni Culturali e in Rai Educationali partner essenziali per un’iniziativa di respiro nazionale e internazionale, volta a sensibilizzare i giovani alla ricerca scientifica e alla conoscenza del patrimonio storico, culturale, artistico e paesaggistico italiano, a potenziare l’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione” all’interno delle scuole e a fornire strumenti pratici di cittadinanza attiva.

A queste istituzionirinnovano il loro prezioso sostegno anche Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Ministero per gli Affari Esteri, la «Domenica» de «Il Sole 24 Ore» –prestigioso media partner –, nonché, in questa nuova edizione, Rai Radio3 e l’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano.

Il progetto si articolerà in varie fasi, a cominciare dall’organizzazione di una serie di incontri per gli studenti – che saranno anche trasmessi in streaming nel sito www.articolo9dellacostituzione.it – con alcuni dei maggiori storici ed esperti, provenienti dal mondo accademico o da autorevoli istituzioni culturali, che hanno dato la loro disponibilità a confrontarsi con il mondo della scuola. I temi delle lezioni non intendono offrire una rivisitazione della storia della Prima guerra mondiale, che già si studia nei libri scolastici, ma un percorso di riflessione, lungo un filo conduttore che va dal significato del patrimonio culturale della memoria storica all’articolo 11 della Costituzione e al ripudio della guerra, dalla Guerra fra nazioni all’Europa dei popoli e dei cittadini, e che passerà tra l’altro attraverso la ricerca dei “segni” del cambiamento (in luoghi, persone, mentalità, lingua, arti ecc.). Gli incontri si svolgeranno dalla fine di ottobre 2013 a febbraio 2014 in diverse città italiane.

La lezione inaugurale, con Francesco Paolo Casavola, giurista, già Presidente della Corte Costituzionale, si terrà il giorno mercoledì 30 ottobre a Roma nella Sala della Regina della Camera dei Deputati.

Oltre ad Anna Maria Buzzi, direttore generale per la valorizzazione del patrimonio culturale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, interverranno: Caterina Pes, Segretario di Presidenza della Camera dei Deputati, Carmela Palumbo, direttore generale per gli ordinamenti scolastici del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; Marco Tamaro, direttore della Fondazione Benetton Studi Ricerche; Silvia Calandrelli, direttrice di Rai Educational.

In una seconda fase le classi delle scuole secondarie di secondo grado – supportate dalle lezioni tenute durante gli incontri,dai diversi materiali di approfondimento e di consulenza presenti nel sito del progetto (tra cui moltissimi documenti provenienti da archivi digitali e da Rai Educational), dalle eventuali visite guidate nei luoghi della memoria – dovranno produrre un breve video o un breve prodotto per la radio, che sia la sintesi di una ricerca originale svolta sul tema del patrimonio della memoria storica; il loro elaborato finale sarà destinato agli studenti delle classi di terza media, che saranno i primi fruitori e i primi giudici nel concorso. Tra gli obiettivi del Progetto e Concorso figura infatti anche quello di valorizzare il lavoro, la cooperazione e la responsabilità reciproca dei giovani di diverse età e scolarizzazione.

I prodotti vincitori verranno premiati in una cerimonia pubblica a Roma nella sede del Senato della Repubblica.

Tra i premi anche la possibilità di far circolare gli elaborati prodotti dalle classi anche in alcuni canali televisivi e nel mondo della comunicazione digitale.

Per informazioni: www.articolo9dellacostituzione.it, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi anche: Premiazione dei vincitori della II edizione del progetto concorso “Articolo 9 della Costituzione"

icona pdf Comunicato stampa

icona pdfElenco provvisorio degli incontri

icona pdfElenco delle visite didattiche

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn