DG VAL

titolo notizie

Bicentenario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Premiati i vincitori del concorso artistico

bicentenarioarma2014L'8 ottobre, presso la Scuola Ufficiali dei Carabinieri di Roma, il Direttore generale per la valorizzazione del patrimonio culturale, Anna Maria Buzzi, è intervenuta in rappresentanza del MiBACT alla cerimonia di chiusura del concorso artistico "L'Arma dei Carabinieri: 200 anni di storia. I valori senza tempo da preservare ... ieri, oggi ... sempre" con la premiazione di 29 opere vincitrici (in allegato). La manifestazione è stata presenziata anche dal Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, dal Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, Leonardo Gallitelli, e dal Direttore generale del MIUR, Carmela Palumbo.
L'iniziativa, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dal Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca e dal Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri in occasione delle celebrazioni per il Bicentenario di fondazione della Benemerita, ha registrato la partecipazione – su base volontaria e gratuita – di oltre 3.000 studenti delle classi 4^ e 5^ dei Licei Artistici e degli Istituti d'Arte, nonché di 474 giovani ammessi a partecipare "fuori concorso".
Per il coinvolgimento pieno ed emotivo degli studenti è stato portato a termine, su tutto il territorio nazionale, un ricco programma di eventi collaterali, propedeutici alla partecipazione al concorso: circa 80 convegni culturali, di cui una sessantina presso strutture (uffici e musei) del MiBACT, con la partecipazione di circa 180 istituti e più di 5.000 studenti. Attraverso conferenze, visite culturali e seminari sul tema, la competizione artistica è divenuta – per ciascun artista – una singolare occasione per rappresentare l'Arma dei Carabinieri attraverso la libera interpretazione di storia, valori e tradizione della Benemerita, rafforzando, soprattutto tra le giovani generazioni, lo stretto legame esistente tra legalità e cultura. "In un periodo in cui i giovani sono ancora troppo poco attratti dal patrimonio culturale e sono soliti disertare i musei – ha detto Anna Maria Buzzi - manifestazioni così partecipate dagli studenti, con risultati di tale livello per rilevanza artistica, tecnica e creativa sono particolarmente significative e importanti. Per il lavoro svolto, pertanto, desidero ringraziare l'Arma dei Carabinieri, il MIUR, le Commissioni esaminatrici, Regionali e Nazionale (con un grazie speciale rivolto al Prof. Claudio Strinati), gli studenti tutti, con i loro docenti e formatori, nonché tutte le Direzioni regionali del MiBACT che hanno profuso largo impegno, mettendo a disposizione le strutture sul territorio e i funzionari del Ministero. Tutti insieme, con un reale spirito di squadra, abbiamo lavorato e raggiunto pienamente gli obiettivi prefissati nella Dichiarazione d'intenti sottoscritta dalle Parti il 20 marzo 2013".
Le opere premiate – tre in ciascuna delle cinque categorie in concorso (pittorica, plastica, grafica, multimediale e di progettazione di design) e le menzioni speciali – dopo una prima valutazione delle oltre 3.000 opere da parte di Commissioni Selettive Regionali appositamente istituite, che ne hanno selezionate 260, sono state scelte dalla Commissione Nazionale, composta da esperti e tecnici di settore.
Tutte le opere in gara saranno custodite presso i Comandi Territoriali di competenza e verranno esposte durante gli eventi di comunicazione che coinvolgeranno l'Istituzione.
Agli studenti ed alle rispettive scuole di appartenenza che hanno aderito al concorso è stato rilasciato un attestato di partecipazione mentre ai partecipanti che hanno superato la selezione Regionale è stato rilasciato un attestato di merito.

icona pdfElenco delle opere premiate

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn