DG VAL

Studi, ricerche e indagini

Ricerca e sperimentazione

Anche la valorizzazione, come tutte le azioni che riguardano un patrimonio culturale prezioso come quello italiano, deve essere fondata su una base di conoscenza che supporti i tecnici dell’amministrazione nell’orientare le scelte strategiche e ponderare accuratamente le decisioni operative.

Lo spirito che ci guida non è quindi di condurre ricerche fini a se stesse, ma di sperimentare e testare, anche attraverso “progetti pilota”, come tradurre i risultati delle analisi in miglioramenti tangibili, costruendo strumenti che la Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale, nello svolgimento dei propri compiti istituzionali di indirizzo, coordinamento, promozione, assistenza e monitoraggio, potrà mettere a disposizione di tutti gli uffici del MiBAC.

L’attività di ricerca, che si svolge attraverso analisi, studi comparativi, benchmarking qualitativo e quantitativo, si apre al confronto con le esperienze già realizzate, in Italia e all’estero, per imparare dalle buone pratiche e trarre ispirazione dalle politiche di valorizzazione più innovative, dove l’apertura dei luoghi della cultura ad un pubblico ampliato si intreccia con le politiche per l’inclusione sociale e lo sviluppo sostenibile.

Lo sguardo su questo vasto orizzonte è dato dai principi contenuti nella Convenzione Quadro del Consiglio d’Europa firmata a Faro (Portogallo) nel 2005, che traccia il quadro di diritti e responsabilità dei cittadini nella partecipazione al patrimonio culturale, e declina le possibili accezioni del suo “valore”, secondo un approccio multidimensionale che rileva il contributo del patrimonio culturale allo sviluppo dell'essere umano e della società.

 


 

STUDI E RICERCHE. Per una ricognizione preliminare

Per conseguire gli obiettivi e per conferire maggiore efficacia ai progetti ed alle azioni da mettere in atto, la Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale ha approntato un’attività di ricognizione preliminare per definire lo stato dell’arte, raccogliendo e rielaborando le informazioni, gli studi, le ricerche prodotte dal Ministero negli ultimi anni nonché le indagini statistiche effettuate dalla stessa Amministrazione  e da altre fonti istituzionali, che hanno evidenziato le principali carenze e criticità delle strutture, dei servizi e delle iniziative destinate ai visitatori effettivi e potenziali dei luoghi della cultura, permettendo, in prima battuta, di individuare le principali necessità ed esigenze di miglioramento del settore museale, alle quali si è rivolta la programmazione delle attività 2010-2012 del Servizio I della Direzione Generale.

Di seguito l'elenco delle attività:

# Elenco attività
1 Il sistema di pricing nei luoghi della cultura dello Stato. Progetto di analisi, valutazione e proposte di modifica
2 Sistema nazionale di monitoraggio e valutazione dei servizi aggiuntivi
3 Rapporto sull’impatto economico e culturale del marchio Patrimonio Mondiale UNESCO: il caso Italia
4 Studio di pre-fattibilità propedeutico alla definizione e realizzazione di un progetto di merchandising e Licensing del MiBAC
5 DAB Design per Artshop e Bookshop
6 Il museo in ascolto, indagine per il miglioramento della comunicazione nei luoghi della cultura
7 Indagine sullo stato dell’arte e individuazione delle modalità per l’attivazione di una raccolta sistematica dei dati sulla conoscenza dei pubblici dei musei
8 Assistenza tecnica ” La comunicazione all’interno dei musei: segnaletica interna, didascalie e pannelli”
9 Accessibilità al patrimonio culturale da parte di persone con esigenze specifiche
10 Studi e applicazioni sperimentali sulla Capacità di Carico Turistica
11 Studio e ricerca per la redazione di linee guida per l'individuazione delle forme di gestione delle attività di valorizzazione ai sensi degli artt. 112 e 115 del codice
12 L’individuazione di forme e strumenti attuativi per rafforzare le modalità di gestione diretta del patrimonio culturale statale
13 Ricognizione, analisi e valutazione dei modelli di valorizzazione territoriale in italia e all’estero, individuazione e raccolta di best pratices
14 Sistematizzazione, analisi e valutazione degli atti e delle intese stipulati ai sensi dell’art. 112 del d.lgs 42/2004 e di altre forme di intese ed accordi, finalizzata alla realizzazione di un sistema informativo
15 ‘La NOSTRA XIV Settimana della Cultura'

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn