DG VAL

Studi, ricerche e indagini

Studio di pre-fattibilità propedeutico alla definizione e realizzazione di un progetto di merchandising e Licensing del MiBAC

LogoReferente DGVAL Servizio I – Ricerca e sperimentazione; arch. Erminia Sciacchitano

Soggetto incaricato: ADHOC CULTURE - Projet & Management

Obiettivi e risultati attesi: La possibilità di portare con sé un ricordo tangibile o di accedere a testi e cataloghi per l’approfondimento dei soggetti e dei temi incontrati è una componente essenziale per il successo dell’esperienza della visita di un sito culturale, ma, ad oggi, in Italia il settore del merchandising museale che raccorda due settori di eccellenza italiani: Musei e Design, non è ancora stato esplorato in tutte le sue potenzialità, come è invece già stato fatto per le grandi istituzioni museali internazionali. Lo studio di pre-fattibilità mira a fornire elementi di conoscenza e valutazione utili per meglio orientare la strategia del Ministero per i beni e le attività culturali ai fini della promozione e valorizzazione del Marchio MiBAC e del suo merchandising, coniugando l’attività commerciale con la promozione del patrimonio culturale italiano statale sul territorio nazionale ed estero.

Attività: è stata svolta internamente una ricognizione preliminare sulle attività di altre amministrazioni pubbliche (in particolare Aeronautica Militare e Marina Militare), che hanno costituito piattaforme web per la promozione e vendita on-line degli oggetti marchiati ed una ricerca sulle disposizioni normative relative al diritto di proprietà intellettuale, nonché sui Marchi già registrati dal MiBAC e da altre pubbliche amministrazioni. È stato quindi realizzato uno Studio di pre-fattibilità per un piano di sviluppo del Merchandising MiBAC, anche tramite accordi di Licensing, e che prevede non solo la commercializzazione tramite punti di vendita negli spazi di competenza del MiBAC interni ai musei, così come precisato nelle concessioni, ma anche in altri luoghi strategici. Oltre a ciò, si delinea importante la vendita attraverso la formula dell’e-commerce, fondamentale in quei siti che, per scarsa affluenza, non permettono di sostenere un punto vendita dedicato.

Il rapporto finale ha rilevato la necessità di disporre di due ulteriori approfondimenti a supporto delle decisioni che questa Amministrazione dovrà intraprendere: la prima sull’ideazione del marchio MiBAC Merchandising e sulla definizione delle linee guida grafiche e di visual merchandising, la seconda diretta alla verifica della fattibilità economica-gestionale del progetto.

Tempistica e stato di avanzamento: 1 giugno 2010 -  6 agosto 2010. Concluso

 

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn